Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Bruciore di stomaco: cause, rimedi e trattamenti

Chi non ha mai provato un dolore fastidioso, simile a bruciore, che compare alla bocca dello stomaco dopo un eccesso a tavola, quando si è di corsa o in preda allo stress? È il cosiddetto bruciore di stomaco, un disturbo frequente che non passa mai inavvertito. La sensazione di bruciore può accompagnarsi ad altri sintomi, come nausea, senso di gonfiore, crampi allo stomaco e mal di testa.

Le cure e i rimedi naturali per il bruciore di stomaco
In molti casi, per alleviare la sensazione di bruciore basta adottare uno stile di vita sano, evitando o limitando i fattori che ne sono probabilmente la causa, come:

  • un eccesso di peso o altre cause di pressione sullo stomaco come, ad esempio, indossare vestiti troppo stretti o effettuare attività fisica subito dopo aver mangiato;
  • consumare i pasti in posizione sdraiata o coricarsi subito dopo aver mangiato;
  • un’alimentazione scorretta;
  • fumare;
  • condizioni di stress.

Tra i rimedi naturali più utilizzati in caso di bruciore allo stomaco vi è quello di bere latte, poiché si ritiene possa spegnere questa fastidiosa sensazione: in realtà, questo rimedio casalingo andrebbero limitato, in quanto, a un momentaneo sollievo, può seguire un aumento dell’acidità. Il consumo di pasti leggeri e spuntini suddivisi nell’arco della giornata, ricchi di fibre e di alimenti di origine vegetale, permette invece di ridurre realmente la sensazione di bruciore allo stomaco.

Cure e trattamenti per il bruciore di stomaco
Alcuni farmaci da banco possono venire momentaneamente in aiuto al nostro stomaco. Gli antiacidi, per esempio, sono in grado di neutralizzare chimicamente in modo efficace e immediato, ma momentaneo, gli episodi occasionali di acidità.
La sensazione di bruciore può essere ulteriormente alleviata grazie all’azione di particolari sostanze di origine naturale, come i mucopolisaccaridi e gli alginati (estratti dalle alghe), che, legandosi all’acqua, formano un gel di rivestimento che protegge le pareti dell’esofago e dello stomaco.
Gli inibitori di pompa protonica rappresentano un’ulteriore opzione di sollievo in caso di frequenti episodi di bruciore di stomaco e di reflusso acido, poiché agiscono inibendo la secrezione acida a livello dello stomaco. Se dopo aver adottato tutti gli accorgimenti possibili il bruciore di stomaco dovesse persistere, è doveroso consultare lo specialista ed effettuare tutti gli accertamenti del caso, alla ricerca di una possibile gastrite o di altri disturbi.

Fonti

  • Vomero, N.D., Colpo, E., Nutritional care in peptic ulcer, Arquivos brasileiros de cirurgia digestiva : ABCD = Brazilian archives of digestive surgery, volume 27, number 4, pages 298–302, 2014.

    https://doi.org/10.1590/S0102-67202014000400017

Ultimo aggiornamento 16-10-2019
Armadietto medicinali
Armadietto dei medicinali Sai che farmaci hai a casa?

Salvali nel tuo armadietto digitale: controlli i foglietti illustrativi e vieni avvisato quando stanno per scadere

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana