Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Scopri le cause  dell'irritabilità e come combatterla

Capita a tutti di avere una brutta giornata, una di quelle in cui tutto sembra andare storto. Provare nervosismo e irritabilità è perfettamente normale in caso di stress fisico, mentale e/o emotivo. Per irritabilità normalmente intendiamo la caratteristica tipica di chi reagisce in modo spropositato o aggressivo a situazioni normali. Le persone irritabili rispondono infatti con molta energia a piccoli problemi quotidiani o trovano difficili delle situazioni che in realtà non lo sono, spesso “intossicando” l’atmosfera intorno a loro e rendendo difficile averci a che fare. A differenza della rabbia, un’emozione provocata da un evento specifico, l’irritabilità è uno stato d’animo che rende intolleranti e aggressivi anche se non esiste un motivo particolare per essere arrabbiati o nervosi.
Se, quando qualcuno ci dice che siamo irritabili, ci innervosiamo, è segno che probabilmente quel qualcuno ha ragione. Se ci capita spesso, potrebbe significare che qualcosa nel nostro corpo non funziona come dovrebbe.

Riconoscere l’irritabilità
Chi conosce i bambini sa che possono improvvisamente diventare molto irritabili, ad esempio per la fame o la stanchezza, ma una volta risolto il loro bisogno con una merenda o un pisolino, tutto passa.
Negli adulti la situazione è più complessa: possiamo innervosirci per moltissime ragioni e spesso abbiamo difficoltà a riconoscere il nostro stato di irritabilità. Diciamo che abbiamo un periodo stressante al lavoro, che è un momento difficile con il partner, quando in realtà potremmo semplicemente essere noi la causa dei nostri problemi, con il nostro atteggiamento.
L’irritabilità si manifesta con facilità di irritazione, predisposizione alla rabbia e tendenza all’aggressività inappropriata e può portare anche a veri e propri scoppi d’ira con violenza fisica e/o verbale verso oggetti o altre persone.

Le cause dell’irritabilità
L’irritabilità è spesso un sintomo vero e proprio, che si associa a moltissime condizioni fisiche e/o psicologiche. Tra le cause fisiche troviamo patologie serie, come la malattia di Huntington, tutte le condizioni che determinano un disagio costante (dolore cronico, malattie croniche, astenia) e alterazioni ormonali. Possono renderci irritabili anche l’utilizzo di farmaci e la loro interruzione, l’uso di alcol e droghe o, più banalmente, un’alimentazione scorretta, che eccede in zuccheri e caffeina, così come una carenza di magnesio (che può accompagnarsi a debolezza muscolare) e via dicendo. Le cause psicologiche comprendono depressione, ansia, isolamento e conflitti.

Combattere l’irritabilità
In caso di irritabilità cronica o indipendente da motivi concreti, è sempre bene rivolgersi al medico per valutare lo stato di salute generale.
Non esiste una terapia mirata per questo tipo di problema: per combatterlo è necessario identificarne la causa. Per la carenza di magnesio può bastare una visita dal nutrizionista e l’assunzione di integratori specifici; in caso di dolore cronico invece sarà necessario rivolgersi a uno specialista della terapia del dolore. Se l’irritabilità è invece causata da dipendenze, depressione o ansia, la terapia psicologica può aiutare moltissimo.

Rimedi e prevenzione dell’irritabilità
Lo stile di vita ha effetti incredibili anche sul nostro umore ed è quindi importante migliorare le nostre abitudini. Dieta equilibrata, esercizio fisico costante e riposo adeguato sono fondamentali, ma anche la riduzione dell’assunzione di caffeina, alcol e zuccheri può essere di grande aiuto.
Una vita sociale appagante poi è importante per prevenire l’irritabilità e sentirci bene. Infine, essere comprensivi con noi stessi, cercare di individuare cosa scatena il nervosismo, contestualizzare e guardare il problema da un punto di vista più ampio potrebbe bastare a riacquistare la calma.

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana