Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Prebiotici: caratteristiche e benfici per l'organismo
Armadietto medicinali
Armadietto dei medicinali Sai che farmaci hai a casa?

Salvali nel tuo armadietto digitale: controlli i foglietti illustrativi e vieni avvisato quando stanno per scadere

Il nostro intestino ospita centinaia di miliardi di batteri, appartenenti a più di 400 specie diverse, che compongono la flora intestinale, conosciuta anche come microbiota. Dopo aver scoperto le proprietà benefiche dei fermenti lattici vivi e in generale dei probiotici, gli studiosi si sono concentrati sulla distinzione di questi ultimi dai prebiotici.

Che cosa sono i prebiotici e qual è la differenza con i probiotici
Probiotici e prebiotici per definizione sono alleati della salute. Il parere scientifico dell’EFSA (l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) sulle proprietà benefiche di probiotici e prebiotici suggerisce una relazione tra cibo e buona salute. Nello specifico, l’EFSA definisce i prebiotici come componenti alimentari non digeribili che, stimolando la crescita e l'attività dei batteri intestinali, migliorano la nostra salute. I probiotici, invece, sono microrganismi vivi che apportano all'ospite benefici, associati al miglioramento e al mantenimento della salute del microbiota. I fermenti lattici vivi sono stati i primi probiotici a essere scoperti.

Quali sono le caratteristiche di un prebiotico
I prebiotici hanno caratteristiche ben precise:

  • sono idrosolubili, non digeribili e arrivano intatti al colon;
  • favoriscono la crescita di uno o più ceppi batterici buoni dell'intestino, come i bifidobatteri e i lattobacilli;
  • hanno effetti benefici sull’intestino e sulla nostra salute.

I prebiotici agiscono con due meccanismi: da una parte richiamano l’acqua nel colon e idratano il tratto intestinale migliorandone le funzioni, dall’altra regolano la digestione degli zuccheri e dei lipidi ingeriti con la dieta.

I benefici per l’organismo
I prebiotici possono favorire l’equilibrio della flora intestinale, migliorare la digestione e il benessere generale. Sono stati infatti documentati benefici:

  • sul tratto gastrointestinale: promuovono l’inibizione di patogeni e la stimolazione immunitaria;
  • sul metabolismo cardiaco: migliorano il profilo lipidico e la glicemia e riducono il rischio cardiovascolare;
  • sulle ossa: favoriscono la biodisponibilità dei minerali come il magnesio e il calcio;
  • sul sistema nervoso centrale: migliorano le funzioni cerebrali, l’energia e l’attività cognitiva.

Dove si trovano i prebiotici?
Tra le sostanze prebiotiche vi sono i frutto-oligosaccaridi (FOS) e i galatto-oligosaccaridi (GOS). Attraverso la loro metabolizzazione da parte dei microrganismi nell'intestino, queste molecole modulano la composizione e/o l'attività del microbiota, conferendo così un benefico effetto fisiologico sull'ospite. Il prebiotico più noto è l'inulina che si trova naturalmente nei porri, negli asparagi, nelle cipolle, nell'aglio, nella cicoria, nell'avena, nel carciofo e nel tarassaco. Altre fonti alimentari di prebiotici sono banane, mele e kiwi.

Le dosi di assunzione consigliate
I prebiotici sono disponibili in farmacia, parafarmacia ed erboristeria come integratori alimentari. Se ne consiglia l’assunzione a chi mangia poca frutta e verdura, a chi è sottoposto a cure con antibiotici e a chi soffre di fastidi gastrointestinali. In questi casi, è meglio rivolgersi al parere del proprio medico curante o chiedere consiglio al farmacista di fiducia. Le dosi di assunzione giornaliera consigliate variano dai 2 ai 10 grammi.

Armadietto medicinali
Armadietto dei medicinali Sai che farmaci hai a casa?

Salvali nel tuo armadietto digitale: controlli i foglietti illustrativi e vieni avvisato quando stanno per scadere

Cerca medico
Prenota online visita Hai bisogno di uno specialista?

Cerca lo specialista che ti serve e prenota online la tua visita

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana