Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
back icon Torna agli articoli
Articolo su combattere lo stress con yoga tai chi e meditazione

Yoga, tai chi e meditazione fanno bene all’anima e al corpo, profondamente, fino al Dna.

Parliamo di tecniche di rilassamento per combattere l’ansia, in grado di agire contemporaneamente sia a livello fisico che mentale al punto che la riduzione dello stress potrebbe passare addirittura dalla modulazione del modo in cui vengono letti e trascritti i geni che vengono attivati in occasione di eventi stressanti o in caso l’organismo inneschi la risposta infiammatoria.

Si tratta di un territorio ancora poco esplorato dalla scienza ma i ricercatori del Brain, Belief and Behavior Lab alla Coventry University hanno cercato di fare un po’ di luce sull’argomento. Per farlo gli scienziati inglesi hanno riletto 18 ricerche già effettuate nel campo della modulazione dell’espressione dei geni in risposta all’esecuzione di sedute di yoga, tai chi o meditazione.

L’attenzione è caduta su NF-kB, nome ancora più misterioso dei segreti delle discipline orientali ma che risponde a una porzione del codice genetico che viene attivata quando il corpo o la mente sono sotto stress. Bene, pare che effettivamente le tecniche di rilassamento di cui stiamo parlando siano in grado di tenerne a freno la produzione e quindi di evitare lo scatenarsi di fenomeni di stress e infiammazione che spesso si autoalimentano.

Comunque, per dirla all’inglese: keep calm! Gli studi presi in esame non sono conclusivi sotto nessun punto di vista. Per smettere di prendere la camomilla e fare, invece, un po’ di yoga per tenersi calmi e sereni, forse è ancora presto.

Registrati a Uwell! Puoi ricevere ogni giorno contenuti personalizzati per imparare a condurre una vita sana e vivere meglio