Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Allergia al polline e Sindrome Orale Allergica

L’allergia al polline è una reazione che il nostro sistema immunitario mette in atto nei periodi dell’anno, come la primavera e l’estate, in cui avviene la fioritura di alcuni tipi di piante. Tra i pollini maggiormente irritanti troviamo quelli prodotti dalle Graminacee, come ad esempio la segale, l’orzo, l’avena e l’erba dei prati. Durante la fioritura, vengono dispersi nell’aria residui pollinici che provocano la risposta delle nostre difese immunitarie. Il polline, infatti, erroneamente identificato dall’organismo come sostanza pericolosa, va ad attivare una risposta immunitaria eccessiva, che comporta la produzione di anticorpi (immunoglobuline E o IgE).

Rinite allergica e lacrimazione, i sintomi più comuni dell’allergia al polline
Nei soggetti allergici, l’attivazione degli anticorpi provoca una massiccia produzione di istamina, una sostanza fortemente irritante e principale responsabile dei sintomi tipici dell’allergia al polline, tra cui:

  • prurito nasale e oculare;
  • lacrimazione;
  • tosse;
  • senso di oppressione al torace e respiro corto.

La Sindrome Orale Allergica: quando il cibo scatena l’allergia
Alcuni alimenti possiedono allergeni con una struttura simile a quella del polline e, per questo motivo,  sono in grado di innescare reazioni allergiche. Questo fenomeno di reattività crociata, denominato Sindrome Orale Allergica (SOA), fa sì che, negli individui allergici, il contatto con alcuni tipi di frutta e verdura possa attivare, a livello delle mucose orali, una reazione immunitaria analoga a quella provocata dal polline. La sindrome orale si presenta attraverso diversi sintomi come:

  • bruciore o prurito alla lingua e al palato;
  • prurito e rossore alla gola;
  • gonfiore, prurito e rossore alle labbra e intorno alle stesse.

Gli alimenti di origine vegetale maggiormente coinvolti nelle reazioni allergiche crociate sono: mele, pesche, prugne, pere, ciliegie, albicocche, mandorle, carote, patate, finocchi,sedano, arachidi, nocciole. Gli individui allergici ai pollini prodotti dalle Betulle e dalle Graminacee sono quelli più predisposti alla Sindrome Orale Allergica. In genere, la reazione allergica orale dura pochi minuti ed è notevolmente ridotta dalla cottura del cibo. Il calore, infatti, rende inattivi gli allergeni presenti nell’alimento. Il trattamento della Sindrome Orale Allergica è basato soprattutto su un piano nutrizionale “a eliminazione” in cui viene sconsigliata l’assunzione degli alimenti che hanno elevate probabilità di scatenare una reazione allergica. In alcuni casi, lo specialista allergologo può consigliare l’uso di antistaminici per ridurre l’intensità dei sintomi.

Trattamento e prevenzione dell’allergia al polline
Il trattamento dell’allergia comprende sia terapie locali sia farmaci a somministrazione orale. Spray decongestionanti e lavaggi nasali rappresentano le terapie a uso topico impiegate per contrastare i sintomi oronasali, come naso chiuso e infiammazione alla gola. La farmacoterapia orale comprende, invece:

  • farmaci antistaminici utilizzati per limitare la produzione di istamina e alleviare la sintomatologia;
  • corticosteroidi e broncodilatatori mirati a contrastare l’infiammazione delle mucose bronchiali e migliorare la respirazione.

È possibile prevenire l’allergia ai pollini con diverse strategie comportamentali: curare l’igiene della casa e del luogo di lavoro, ad esempio, può evitare che residui pollinici provenienti dall’esterno permangano negli ambienti interni. Inoltre, è meglio non far asciugare la biancheria all’aperto: i pollini potrebbero depositarsi in gran quantità sui capi, peggiorando i sintomi dell’allergia stagionale.

Armadietto medicinali
Armadietto dei medicinali Sai che farmaci hai a casa?

Salvali nel tuo armadietto digitale: controlli i foglietti illustrativi e vieni avvisato quando stanno per scadere

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana