Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Ambrosia e artemisia: come provocano allergie dopo l’estate?
Prenditi cura di chi ami
Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

Ambrosia e artemisia fanno parte della famiglia delle composite, e da metà settembre tornano a infastidire molte persone. In particolare, le allergie sono provocate dalla diffusione nell’aria dei pollini di queste due piante che formano una coppia molto aggressiva e da cui è bene stare alla larga se si soffre di allergia.

Perché si starnutisce e lacrimano gli occhi?
Comunemente si dice che le allergie sono causate dalle piante ma il vero motore scatenante sono le proteine allergeniche contenute nei pollini; una volta liberati, questi interagiscono con le IgE (Immonuglobuline E, glicoproiteine coinvolte nella risposta immunitaria), legate a particolari cellule dette mastociti, presenti nelle mucose delle vie aeree e delle congiuntive, scatenando gli episodi allergici. In realtà,  tante sono le famiglie vegetali che liberano gli allergeni ma le composite sono la varietà che da metà settembre tormenta gli italiani. Sono molto diffuse, si adattano facilmente e proliferano ai bordi delle strade. Il periodo di pollinazione più significativo è la seconda parte dell’estate; con apice tra agosto e settembre. Due sono i generi di questa famiglia che causano allergia: l’Ambrosia e l’Artemisia.

L’Ambrosia: dove è diffusa e quando avviene la fioritura
L'Ambrosia, diffusa nell’Italia settentrionale, di solito raggiunge un'altezza di 100-150 cm; fiorisce dalla fine di agosto alla prima metà di ottobre; la sintomatologia però si manifesta già nella prima quindicina di settembre. Le specie più diffuse sono:

  • l’Ambrosia artemisiifolia, più diffusa nelle zone urbane,
  • l’Ambrosia coronopifolia, che si trova soprattutto nelle campagne e nei campi incolti.

L’Artemisia vulgaris e l’Artemisia absinthium
L´artemisia è un’erba aromatica perenne, le sue infiorescenze sono quasi senza picciolo e formano ampie pannocchie a forma di piramide. Prolifera nelle zone incolte e fino a 1200 m di altitudine: la si trova a ridosso dei vecchi muri, sui ruderi, ai margini delle strade o ferrovie, raggiungendo anche i 100-120 cm di altezza. La fioritura è tra settembre e ottobre. In Italia, le specie più diffuse sono l’Artemisia vulgaris (assenzio) e l’Artemisia absinthium.

Modificare lo stile di vita aiuta a mitigare le allergie
Chi soffre di allergia cerca di cambiare il proprio stile di vita per porre rimedio al problema, o comunque mitigarlo. Per avere una fonte attendibile e sapere con precisione quando ci sarà la fioritura, è possibile affidarsi al sito "Aerobiology International" e consultarne il bollettino dei pollini. Vari sono i rimedi a cui ricorre chi soffre di allergia: alcune effettuano i vaccini, altri invece cambiano alimentazione. È dimostrato che i soggetti affetti da pollinosi manifestano allergia verso alcuni tipi di frutta e di verdura freschi per la presenza di allergeni cross-reattivi, ovvero comuni. Ecco perché è consigliabile evitare alcuni alimenti in prossimità dei periodi di maggiore fioritura delle piante alle quali si è allergici. Nello specifico:

  • se si è allergici all'artemisia sarebbe preferibile evitare: sedano, carote, melone, anguria, mela, olio di girasole, banana, zucca, camomilla, finocchio, miele, prezzemolo, anice, cipolle e spezie;
  • se si è allergici all’ambrosia sono invece sconsigliati: banana, sedano, melone, anguria, zucchine e cetrioli.
Prenditi cura di chi ami
Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

Trova Farmacia
Trova farmacia Hai bisogno di una farmacia?

Ci pensa Uwell! Cerca le farmacie più vicine a te, ti indica gli orari, i servizi offerti e come arrivarci

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana