Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Antibiotici: effetti collaterali mitigati dai probiotici

Tutti sanno cos’è un antibiotico: è una sostanza, naturale o prodotta in laboratorio, capace di bloccare la crescita dei batteri e/o di distruggerli. Meno nota è la definizione ufficiale di probiotico: secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, si parla di probiotici in presenza di “microrganismi che si dimostrano in grado, una volta ingeriti in adeguate quantità, di esercitare funzioni benefiche per l'organismo”. I probiotici possono venirci in aiuto quando ci dobbiamo sottoporre a una terapia antibiotica.

Antibiotici e probiotici: il perché di un uso combinato
Gli antibiotici sono tra i farmaci più utilizzati al mondo. Grazie a essi, sono state salvate milioni di vite negli ultimi decenni. Infezioni che erano mortali all’inizio del secolo scorso, oggi sono diventate “banali”, così come forme d’infezione frequenti in passato oggi sono considerate rare proprio grazie all’uso preventivo degli antibiotici; come ad esempio avviene prima di un’operazione chirurgica, quando si attua la cosiddetta profilassi antimicrobica somministrando immediatamente prima dell’intervento un antibiotico per evitare infezioni del sito chirurgico.

Non bisogna però dimenticare che assumere un antibiotico non equivale a bere un bicchiere d’acqua: ci sono effetti indesiderati a livello sia di popolazione, sia di individuo. L’utilizzo inappropriato di tali farmaci può favorire la comparsa di batteri resistenti ai comuni antibiotici, la cui diffusione all’interno degli ospedali ormai è un problema riconosciuto. Ma, ancor prima, bisogna considerare la possibilità che insorgano effetti indesiderati nel singolo individuo, che possono presentarsi anche quando gli antibiotici vengono somministrati correttamente per indicazione, durata e dosaggio. Uno dei principali problemi in tal senso è la comparsa di disturbi gastrointestinali, specialmente diarrea, segnalata in una proporzione significativa di persone che assumono antibiotici: fino al 30%. Ed è qui che i probiotici, grazie alla loro capacità di riequilibrare la funzione intestinale, possono venire in nostro aiuto.

Probiotici: meccanismo d’azione, benefici e limiti
Per capire meglio gli effetti benefici dei probiotici, bisogna prima comprendere gli effetti negativi degli antibiotici. Questi ultimi hanno lo scopo di eliminare i batteri che causano un’infezione. Tuttavia, al contempo, essi vanno anche ad alterare la flora di batteri normalmente presente nell’organismo. Il corpo umano infatti non è sterile: ci sono alcuni distretti corporei che devono esserlo, come il sangue (infatti, se c’è un batterio nel sistema circolatorio, c’è un problema da curare), ma altri che fisiologicamente ospitano microrganismi, come l’apparato gastrointestinale. Al suo interno ci sono numerosissimi batteri che svolgono tante funzioni utili per l’organismo, in primis aiutando il funzionamento dello stesso tratto digerente.

È evidente che, se parte di questi batteri vengono distrutti dagli antibiotici, si crea un problema, che più comunemente si manifesta come disturbi gastrointestinali (dolore, gonfiore, pesantezza) e diarrea. I probiotici, che sono essi stessi microrganismi, servono a ripristinare il normale equilibrio della flora intestinale, prevenendo la comparsa dei fastidi di cui abbiamo parlato e accelerandone la risoluzione, come dimostrano solidi studi clinici. Questi ultimi hanno anche messo in primo piano l’elevato profilo di sicurezza dei probiotici. Solamente in qualche raro caso possono tuttavia dare infezione, specialmente nei soggetti con grave alterazione del sistema immunitario: in queste situazioni sarà il medico curante a valutare i pro e i potenziali contro della somministrazione di probiotici, e decidere come comportarsi.

Trova Farmacia
Trova farmacia Hai bisogno di una farmacia?

Ci pensa Uwell! Cerca le farmacie più vicine a te, ti indica gli orari, i servizi offerti e come arrivarci

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana