Cerca
Back Torna agli articoli
Share Save
Bocca amara: definizione, cause e rimedi

La sensazione di bocca amara è un sintomo sgradevole e fastidioso che può presentarsi in diverse condizioni patologiche, come la malattia da reflusso gastroesofageo. Se presente come sintomo isolato, generalmente non dovrebbe essere fonte di preoccupazione, ma andrebbe in ogni caso discusso con il proprio medico per escludere patologie gravi.

Che cosa si intende per bocca amara

La bocca amara è un sintomo, comune a diverse patologie, caratterizzato dalla presenza di un’alterata percezione del gusto, con una sgradevole sensazione di amaro o di acido in bocca. Più in generale, si può parlare di disgeusia quando è presente un’alterazione del gusto non specifica, ovvero una percezione alterata dei normali sapori. La bocca amara può presentarsi isolata, e in questo caso raramente può essere motivo di vera preoccupazione, oppure può presentarsi associata ad altri sintomi, che possono indirizzare il medico verso una causa piuttosto che un’altra.

Le cause della bocca amara

La bocca amara è un sintomo che può essere causato da diverse patologie; tra le cause più frequenti, ricordiamo:

  • malattia da reflusso gastroesofageo: in questo caso la sensazione di bocca amara sarà accompagnata da sintomi come, ad esempio, il rigurgito acido e il bruciore (o pirosi) retrosternale;
  • calcolosi della colecisti: in caso di formazione di calcoli nella colecisti (o cistifellea), possono comparire dopo i pasti le tipiche coliche biliari, accompagnate da altri sintomi (tra i quali la bocca amara);
  • sindrome post-colecistectomia: in seguito all’intervento di asportazione della cistifellea, in alcuni casi possono comparire dei disturbi di natura digestiva dovuti in parte al reflusso di bile nello stomaco;
  • gastrite: l’infiammazione dello stomaco può essere accompagnata, oltre che da dolori e bruciori di stomaco, da sintomi come difficoltà a digerire, nausea e bocca amara;
  • ulcera peptica, ovvero la formazione di una “ferita” nello stomaco o nel duodeno a causa di una forte infiammazione;
  • tumori dello stomaco o dell’esofago;
  • infezioni del cavo orale, soprattutto di ordine odontoiatrico;
  • infezioni delle vie aeree superiori come quelle da virus respiratori o influenzali;
  • disordini metabolici o sistemici, come ad esempio la sindrome uremica o la cirrosi epatica.

Ricordiamo inoltre che la sensazione di bocca amara può essere secondaria anche ad altre condizioni non strettamente patologiche, come:

  • scarsa igiene orale
  • disidratazione
  • fumo
  • età avanzata
  • uso di farmaci, come ad esempio alcuni antibiotici, antistaminici o farmaci chemioterapici.

I rimedi contro la bocca amara

La sensazione di bocca amara è un sintomo generalmente temporaneo, che si risolve da solo nel momento in cui viene eliminata la causa scatenante; per tale ragione, è importante discutere questo sintomo con il proprio medico di riferimento. Ciò che può essere fatto, in attesa di valutazione, è prestare particolare attenzione all’igiene orale, all’idratazione, ed evitare il fumo. Poi sarà il medico, in base al sospetto clinico, a indicare l’approccio più appropriato.

Fonti

Ultimo aggiornamento:28-08-2020

Ultimi articoli pubblicati