Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Nausea: cause, sintomi e possibili rimedi per combatterla
Cerca medico
Prenota online visita Hai bisogno di uno specialista?

Cerca lo specialista che ti serve e prenota online la tua visita

La nausea è un disturbo molto comune, soprattutto nella popolazione femminile, caratterizzato da una fastidiosa sensazione di malessere che può essere associata all’imminente desiderio di vomitare.

I sintomi della nausea: tachicardia e ipersalivazione
Nausea e vomito sono due patologie non necessariamente legate e consequenziali. La nausea, infatti, si manifesta frequentemente senza emesi (vomito), con sintomi modulati sia dal sistema nervoso centrale, sia dal sistema nervoso autonomo. I sintomi caratteristici della nausea sono:

  • aumento della frequenza cardiaca;
  • aumento della salivazione/sensazione di “avere dell’acqua in bocca”;
  • aumento della sudorazione;
  • pallore;
  • vertigini;
  • possibile lieve aumento della pressione sanguigna.

La sintomatologia che accompagna la nausea è spesso intermittente e può comprendere anche mal di stomaco, mal di testa e sensazione di mani e piedi freddi.

Quali sono le cause della nausea?
I meccanismi del nostro organismo che danno origine alla nausea sono molteplici e complessi e possono coinvolgere diversi apparati del nostro corpo, come quello gastrointestinale, il sistema endocrino e il sistema nervoso. Quest’ultimo svolge un ruolo importante nell’elaborazione degli stimoli provenienti dagli organi cosiddetti periferici, per esempio dal sistema visivo o da quello olfattivo. Pensiamo alla visione di scene non piacevoli, oppure a determinati odori che possono provocare la sensazione di nausea: tale reazione è il risultato di un’integrazione degli impulsi olfattivi o visivi da parte del nostro cervello. Altri fattori che possono scatenare un attacco di nausea sono l’assunzione di alcuni farmaci o lo stato di gravidanza, in particolare durante i primi tre mesi di gestazione: si parla tipicamente, in questi casi, di nausea mattutina.

Nausea acuta e nausea cronica a confronto
Possiamo suddividere le tipologie di nausea e le relative cause scatenanti in due grandi gruppi: nausea acuta e nausea cronica. La prima può essere provocata da infezioni gastrointestinali o dall’impiego di alcune categorie di farmaci come antibiotici, analgesici e anticoncezionali orali. La nausea improvvisa può essere scatenata da intolleranze alimentari o da un’infiammazione della muscolatura cervicale. In caso di nausea conseguente all’intolleranza verso un determinato alimento, la sensazione di malessere insorge entro 30-60 minuti dall’ingestione. Se la nausea è provocata, invece, da un’infiammazione del tratto cervicale, viene generalmente accompagnata da vertigini. Patologie gastrointestinali, cattiva digestione, morbo di Crohn e ansia rappresentano, invece, le cause più frequenti della nausea cronica, che spesso compare nelle ore postprandiali. Quando la nausea è continua e associata a bruciore al petto, è segno caratteristico del reflusso gastroesofageo, nel quale si ha una parziale risalita del contenuto acido dello stomaco nell’esofago. Le principali complicazioni della nausea sono un’alimentazione insufficiente, con il rischio di uno scarso apporto di nutrienti fondamentali come vitamine e sali minerali e una diminuzione della qualità di vita quotidiana.

Trattamenti e rimedi per la nausea
Le terapie maggiormente impiegate per il trattamento della nausea sono i farmaci antiemetici ma, a seconda della causa scatenante, il medico curante può consigliare anche farmaci antistaminici, antiacidi o ansiolitici. Una dieta sana e variegata, che eviti l’eccesso di alcol e cibi elaborati, rappresenta la base ottimale per un’efficace prevenzione della nausea. Meglio non rimanere molte ore a digiuno e distribuire i pasti durante l’arco della giornata, per mantenere in salute stomaco e intestino. Prendersi una pausa pranzo che permetta di mangiare con calma è un’ottima abitudine contro la nausea.

Cerca medico
Prenota online visita Hai bisogno di uno specialista?

Cerca lo specialista che ti serve e prenota online la tua visita

Armadietto medicinali
Armadietto dei medicinali Sai che farmaci hai a casa?

Salvali nel tuo armadietto digitale: controlli i foglietti illustrativi e vieni avvisato quando stanno per scadere

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana