Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Psoriasi: cause, sintomi, rimedi naturali e complicazioni
Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

La psoriasi è una malattia cronica infiammatoria caratterizzata dalla presenza di macchie rosse sulla pelle, desquamanti, spesso pruriginose, che si sviluppano soprattutto su gomiti, ginocchia, nella regione lombo-sacrale e sul cuoio capelluto. Meno di frequente può interessare anche unghie e articolazioni.

Le cause della psoriasi: una malattia che incide sulla qualità della vita
La sua comparsa è provocata dal rinnovo accelerato dell’epidermide: la pelle si riforma in cinque-sette giorni, anziché nei canonici 28. La psoriasi non è contagiosa, ma invalidante: chi ne è colpito spesso prova vergogna e persino paura nel guardarsi allo specchio, arrivando persino a limitare i propri contatti sociali. Le maggiori ripercussioni di questa malattia sono relative soprattutto al suo impatto sulla qualità della vita: il disagio avvertito non è solo fisico ma anche emotivo e sociale. Uno studio condotto negli Stati Uniti ha evidenziato che la psoriasi ha avuto conseguenze sulla vita sentimentale nel 98% dei casi considerati e sulla vita sociale del 95% degli stessi. In una seconda indagine, invece, sette persone su 10 hanno lamentato un impatto della malattia sulla propria vita familiare e quasi altrettante su quella lavorativa. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha avviato una serie di iniziative volte a evitare l’esclusione sociale delle persone colpite da psoriasi, invitandole a vivere con serenità questa malattia.

Non solo cure dermatologiche, ma anche stile di vita equilibrato, trattamenti termali e dieta mediterranea
Le cure dermatologiche sono quelle più consigliate, ma qualche altra attenzione può essere efficace:

  • evitare lo stress: è fondamentale adottare uno stile di vita equilibrato, se necessario anche con l’intervento di uno psicologo;
  • perdere peso e smettere di fumare;
  • sottoporsi a trattamenti termali in generale;
  • consumare olio extravergine di oliva e olio di pesce e, in generale, seguire un regime alimentare che ricalchi il più possibile la dieta mediterranea. Sarebbe bene evitare zuccheri raffinati, piatti pronti e grassi trans. Meglio invece consumare cibi poveri in grassi saturi e limitare l’ingestione di colesterolo e sale; prediligere verdura, frutta, prodotti integrali, carni magre, pollame, pesce, fagioli e noci;
  • compilare un diario alimentare: può essere utile a evitare gli eccessi legati a spinte emotive.
Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

Trova Farmacia
Trova farmacia Hai bisogno di una farmacia?

Ci pensa Uwell! Cerca le farmacie più vicine a te, ti indica gli orari, i servizi offerti e come arrivarci

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana