Cerca
Back Torna agli articoli
Share Save
Reflusso e problemi di digestione da stress: le dieci regole per combatterli

La cosiddetta sindrome da reflusso gastroesofageo è uno dei problemi che più di frequente i medici di base si trovano a dover diagnosticare e trattare. L’Università dell’Ohio ha pubblicato una statistica secondo la quale almeno il 20% dei cittadini degli Stati Uniti accusa questo problema almeno una volta alla settimana. Nella maggioranza dei casi il reflusso si può prevenire con accorgimenti molto facili da mettere in pratica. Ecco quali sono:

  1. evitare di ingrassare. L’obesità favorisce il reflusso;
  2. non esagerare con gli alcolici, specialmente con il vino rosso;
  3. smettere di fumare;
  4. evitare cibi piccanti, pomodori, cioccolato, frutti acidi (arance, limoni e mandarini), soprattutto la sera;
  5. fare attenzione ad alcune bibite. Latte e menta, caffè e the possono aggravare i sintomi;
  6. cercare di non sdraiarsi subito dopo i pasti, specialmente quando sono stati abbondanti;
  7. dormire con due o tre cuscini sotto la testa;
  8. consultarsi con il medico per sapere quali sono i farmaci che accentuano i sintomi del reflusso;
  9. per quanto possibile, stare calmi! Il nervosismo induce lo stomaco a produrre più acido;
  10. fare sport con una certa regolarità, ma porre attenzione agli esercizi che mettono sotto pressione la cavità addominale.

Fonti

  • Mikami, D. J. & Murayama, K. M., Physiology and Pathogenesis of Gastroesophageal Reflux Disease. Surgical Clinics of North America, volume 95, issue 3, pages 515-525, 2015.

    https://doi.org/10.1016/j.suc.2015.02.006
Ultimo aggiornamento:22-04-2020

Ultimi articoli pubblicati