Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Sintomi dello stress: come riconoscerli e curarlo

Mal di testa, dermatite, mal di stomaco, gastrite, orticaria… e persino alopecia. Lo stress può provocare questi e molti altri disturbi. Secondo un recente studio svolto da Assosalute, l'Associazione delle imprese dei farmaci di automedicazione, 9 italiani su 10 soffrono di stress. I più colpiti sono soprattutto le donne e i giovani.

Ma che cos’è esattamente lo stress?
Lo stress è una risposta naturale, fisica o psichica, del nostro organismo a situazioni esterne, anche molto diverse fra di loro, di natura cognitiva, emotiva o sociale. Di fronte a determinate situazioni, infatti, il nostro corpo entra in allarme. Tuttavia, la percezione della minaccia e il disturbo che può derivarne sono soggettivi: quello che stressa una persona infatti può essere indifferente per un’altra.

Che cosa succede al corpo quando è stressato?
Lo stress è utile perché ci mette in allarme di fronte a quello che pensiamo possa essere una minaccia per la nostra sopravvivenza. Si tratta di un meccanismo innato proprio del regno animale. Ma se per gli animali l’allarme scatta per pericoli reali come l’attacco al branco di appartenenza, per gli esseri umani può scattare anche per pericoli non immediati. Lo stress può essere di due tipi: acuto, se si verifica una sola volta, cronico, se la sensazione permane nel tempo. Quando lo stress abbassa le nostre difese immunitarie, causando disturbi e patologie, si parla di distress. Quando invece favorisce la vitalità dell’organismo, allora si parla di eustress, lo stress buono (dal greco eu, bene-buono) che viviamo quando, ad esempio, rimaniamo svegli fino a tardi per finire un progetto, lottiamo per raggiungere i nostri obbiettivi o anche quando guardiamo un film spaventoso…che però ci piace. In tutte queste situazioni siamo sotto stress, ma in modo positivo, perché la situazione stressante in realtà ci fa star bene.

Le cause dello stress (o distress)
Le cause del distress sono numerose poiché a determinare una reazione non è tanto l’evento in sé ma il modo in cui lo si affronta. Esistono situazioni stressanti per la maggior parte delle persone, come un lutto, un lavoro particolarmente pesante, la nascita di un figlio ma può essere fonte di stress anche trovarsi in una stanza molto rumorosa, il caldo eccessivo e persino il fumo passivo. C’è chi si stressa solo all’idea di dover prendere l’autobus tutti i giorni, che invece è considerato un gesto normale da gran parte delle persone.

Quali sono i sintomi dello stress e come si può curare
Mal di testa, mal di stomaco, alterazioni della pelle e della cute sono i sintomi più diffusi tra chi è stressato. Tra i disturbi più comuni troviamo:

  • dermatite da stress: un’infiammazione della pelle che provoca macchie rosse e prurito. Viene diagnosticata quando non sono presenti altre cause evidenti e i segni si manifestano in modo improvviso;
  • orticaria da stress: si manifesta con macchie rossastre, gonfiore e prurito. Si verifica quando l’organismo, sotto stress, produce più istamina, che causa la reazione allergica dell’orticaria;
  • alopecia da stress: è la perdita di capelli che si presenta quando lo stress coinvolge ipotalamo e ipofisi, provocando il rilascio di ormoni che modificano l’attività delle cellule nella formazione e alimentazione dei capelli;
  • mal di testa da stress: può comparire o sotto forma di cefalea, nel momento più intenso dello stress psicologico (quando le tensioni si scaricano sul collo, sulle spalle, sulla mandibola e intensificano il dolore alla testa), o come emicrania, a seguito del momento di stress, quando ci si rilassa;
  • mal di stomaco da stress: si presenta con bruciori, indigestione e acidità ed è diagnosticato nel momento in cui si escludono lesioni alla mucosa gastrica o duodenale. È scatenato dalla sovrapproduzione di cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress.

Esistono dei rimedi per alleviare tutti questi disturbi, ma per curarsi in modo completo l’unica cosa  da fare è allontanarsi dalla fonte di stress. Riposo, corretta alimentazione, muoversi ogni giorno ed evitare l’abuso dei dispositivi elettronici possono senza dubbio aiutare a superare lo stress.

Prenditi cura di chi ami
Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana