Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Consigli per dormire bene e per un sonno regolare
Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

Spesso si ritiene erroneamente che il nostro organismo si limiti a mantenerci in vita mentre dormiamo, eppure in questo periodo cervello, muscoli, ormoni e altri apparati svolgono un lavoro importante. Il sonno è infatti un processo attivo, che comporta una serie di cambiamenti fisiologici come la formazione di ricordi, il rilascio di ormoni importanti, come quello della crescita o dell'appetito, la riparazione muscolare.

Quanto bisogna dormire? Un dato variabile da persona a persona
Diverse sono le teorie su quante ore occorra dormire ogni notte, ma la verità è che la quantità di sonno varia in base alle esigenze individuali: negli adulti sono necessarie generalmente sette-nove ore di sonno giornaliere, mentre durante l’adolescenza la quota sale a otto-dieci. Alcune persone sembrano aver bisogno di dormire fisiologicamente meno di sei ore, senza presentare sonnolenza diurna o sintomi di stanchezza, ma questa caratteristica è abbastanza rara.

Cosa fare per una buona igiene del sonno
L’importanza di una routine salutare del riposo è aumentata negli ultimi anni, tanto da essere definita come una pratica di igiene del sonno. Ecco alcuni consigli degli esperti per favorire una buona dormita:

  • andare a letto e svegliarsi alla stessa ora ogni giorno: coricarsi allo stesso orario indipendentemente dal fatto che si tratti di fine settimana o di giorno feriale favorisce la qualità del riposo, migliorando le prestazioni mentali durante il giorno;
  • non tenere persiane alzate e luci accese: una camera buia e silenziosa può agevolare maggiormente il sonno, favorendo il lavoro dei neuro-trasmettitori;
  • coricarsi quando ci si sente davvero stanchi: in caso contrario, se non si riesce ad addormentarsi entro 20-30 minuti, è meglio alzarsi e rilassarsi fuori dalla camera da letto prima di tornare a stendersi;
  • evitare la TV prima di andare a dormire, soprattutto se ci si è già coricati: sembra infatti che la tecnologia non sia amica del buon riposo, poiché la luce intensa emessa dagli schermi (computer, videogiochi e smartphone compresi) potrebbe sovra stimolare il nostro sistema nervoso;
  • stare attenti all’alimentazione: è consigliabile non assumere pasti abbondanti e ricchi di grassi prima di andare a letto. Bere alcolici dopo cena può inizialmente favorire la sonnolenza, ma in seguito potrebbe alterare la qualità del sonno causando incubi o sogni agitati;
  • evitare di assumere bevande che contengono caffeina già dal tardo pomeriggio: accorgimento da tenere soprattutto se si è sensibili alla sua azione, poiché gli effetti possono perdurare anche per otto ore;
  • fare esercizio fisico moderato: 30 minuti quotidiani bastano a stimolare la produzione di endorfine, gli ormoni del benessere psicofisico.

Non è mai troppo tardi per iniziare a seguire le buone abitudini: riposare meglio giova alla nostra salute!

Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

Trova Farmacia
Trova farmacia Hai bisogno di una farmacia?

Ci pensa Uwell! Cerca le farmacie più vicine a te, ti indica gli orari, i servizi offerti e come arrivarci

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana