Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
back icon Torna agli articoli
I benefici dell'asilo nido per lo sviluppo del bambino
Prenditi cura di chi ami
Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

I benefici dell'asilo nido sono molteplici: in questo luogo il bambino, per la prima volta, si confronta con il mondo esterno, impara a socializzare e rafforza il proprio sistema immunitario.

Sviluppo emotivo del bambino: l’importanza delle emozioni
Le emozioni sono determinanti per l'essere umano, anche sotto un profilo scientifico. Esse comportano delle modificazioni sia fisiologiche che dei veri e propri cambiamenti comportamentali negli individui a cominciare dalla loro età formativa, ovvero sin da quando si è bambini.
Se volessimo sintetizzare come le emozioni cambiano la nostra vita, potremmo affermare che gli individui rispondono alle emozioni sul piano fisiologico attraverso l'attivazione dei sistemi nervoso autonomo, endocrino e immunitario, e producono specifiche risposte fisiologiche, in parte percepibili sia dal soggetto che dall'osservatore, come modifiche tonico-posturali, evidenziate dalla tensione o dal rilassamento del corpo nel suo complesso; ad esempio esiste un pattern facciale universalmente dichiarato per emozioni quali la paura, la felicità, la rabbia e la tristezza.
Nella letteratura sulla psicologia delle emozioni esiste una classificazione ben specifica, ma di certo tutti concordano sul fatto che quelle percepite sin dai primi anni di vita sono determinanti nelle fasi dello sviluppo emotivo del bambino.
È per questo che il contesto sociale, i luoghi di gioco e di apprendimento e la sfera degli affetti sono così importanti, a partire dall'asilo nido.

I benefici dell'asilo nido nella socializzazione
L'asilo nido è il primo luogo dove il bambino si confronta con il mondo esterno e dove socializza lontano dai genitori e dalle altre figure parentali. Inoltre, le quotidiane attività educative, ricreative e ludiche svolte nell'asilo nido coinvolgono il bambino in numerose e svariate situazioni interattive e relazionali che, attraverso le emozioni, determinano poi il comportamento del bambino stesso verso il mondo esterno e verso le cose e le persone. Dunque, frequentare l’asilo nido esercita una vera e propria influenza sulla qualità espressiva del bambino aiutandolo nello sviluppo di competenze che favoriscono i processi cognitivi e comportamentali.
È evidente che le relazioni tra i bambini nella scuola dell'infanzia sono importanti: per il loro sviluppo è sì fondamentale che i genitori trascorrano del tempo con i figli nei primi anni di vita, ma al contempo ha un grande valore anche il tempo trascorso dal bambino con i suoi coetanei all’asilo nido.
I benefici citati sono scientificamente comprovati e i vantaggi sono emersi anche da diversi studi, tra cui quello condotto nel 2018 dall’Università di Bordeaux, in Francia, da cui è risultato evidente il beneficio per la crescita psicologica del bambino.

Benefici dell'asilo nido sulla salute e sul sistema immunitario
L’asilo nido, dunque, ha un ruolo educativo e di socializzazione ormai riconosciuto e rappresenta un luogo in cui il bambino sviluppa e migliora anche il proprio sistema immunitario.
L'asilo nido, infatti, deve rispettare la normativa imposta dal Ministero della Salute e garantire un alto standard qualitativo per poter offrire al bambino un ambiente sicuro in cui vivere una quotidianità formativa importante.
È in questo modo che l'asilo nido assicura i suoi già comprovati benefici comportamentali e preclude, sotto un profilo sanitario, anche eventuali rischi per la salute dei piccoli.
Frequentando in modo regolare e quotidianamente l'asilo nido, il bimbo giocherà all'aperto e nelle sale dedicate ai giochi, vivrà negli spazi a lui dedicati con altri bambini spingendo, naturalmente, il sistema immunitario a combattere vincendo la sua battaglia giornaliera.

Lo studio iPLESP…e i risultati?
A sostegno di quanto detto sopra, uno studio condotto dall’Institut Pierre Louis d'Epidémiologie et de Santé Publique (iPLESP) e dall’Università di Bordeaux, in Francia, ha messo in evidenza come i bambini che frequentano l'asilo nido abbiano comportamenti e reazioni emotive migliori rispetto a quelli che crescono esclusivamente nell'ambiente familiare. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista di settore Journal of Epidemiology & Community Health.
Gli scienziati hanno esaminato il comportamento emotivo di 1428 bambini, dalla nascita sino all'età di 8 anni e, analizzando i dati, è stato possibile determinare come i bambini che frequentano l'asilo nido risultano avere un minor numero di problemi emotivi e comportamentali rispetto ai coetanei che crescono in famiglia o con la babysitter.
Lo studio ha appurato anche che i bimbi che frequentano un asilo fanno amicizia con più naturalezza e facilità e, dunque, hanno una maggiore capacità sociale. Inoltre, il confronto dei bambini con gli educatori che li elogiano e danno loro regole precise favorisce una più rilevante crescita psicologica.

Fonti

Ultimo aggiornamento 24-12-2019
Prenditi cura di chi ami
Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

Trova Farmacia
Trova farmacia Hai bisogno di una farmacia?

Ci pensa Uwell! Cerca le farmacie più vicine a te, ti indica gli orari, i servizi offerti e come arrivarci