Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
Iscriviti a Uwell per gestire la tua salute Registrati
back icon Torna agli articoli
Vista dall'alto di tavolo con verdura mista e legumi
Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

Avete mai notato che il desiderio di alcuni cibi cambia a seconda della stagione e della temperatura? Il nostro organismo segue naturalmente l’andamento climatico, indirizzandoci verso una modifica per nulla casuale delle scelte alimentari. Una ricerca universitaria del 2015, che ha coinvolto ben sei nazioni europee, ha studiato il diverso fabbisogno energetico e alimentare che il nostro corpo evidenzia al cambio di stagione.

Perchè preferiamo cibi ricchi di grassi per l’inverno e light per l’estate? 
I ricercatori hanno sottolineato 
che gli alimenti con un maggiore contenuto di grassi, per esempio carne e formaggi stagionati, sono preferiti soprattutto nella stagione invernale, durante la quale vengono consumati in quantità anche vegetali come le crucifere – ovvero cavoli e broccoli – e gli agrumi. La necessità di un apporto calorico giornaliero maggiore durante l’inverno sembra avere origini nella storia evolutiva dell’uomo: i nostri geni porterebbero ancora traccia della necessità di fare scorta energetico-lipidica per sopravvivere all’inverno. Il metabolismo riserva infatti una percentuale di calorie alla produzione del calore corporeo, che viene incrementata dall’abbassamento della temperatura esterna. Quando le temperature si alzano, invece, aumenta il consumo di cereali. I carboidrati non solo rappresentano una valida alternativa energetica, ma anche una preziosa risorsa di fibre, che possono favorire l’equilibrio intestinale messo alla prova dal caldo. Risulta inoltre prevedibilmente confermato, in estate, il consumo di tipologie vegetali ricche di acqua

Mangiare cibi di stagione, un vantaggio per l’organismo
Le stagioni, quindi, influenzano non solo la natura, 
ma il modo in cui ci nutriamo e, in generale, vale la pena seguire il loro corso. Scegliere alimenti vegetali stagionali è un vantaggio per l’organismo, perché in essi è presente il picco di sintesi dei composti attivi presenti al momento della maturazione, quando la luce solare e la variazione di temperatura attivano la produzione di flavonoidi e antociani, molecole con diverse proprietà salutari. Per finire, una curiosità: secondo lo studio citato, sono le donne che più spesso fanno ricadere la loro scelta su frutta e verdura di stagione, mentre gli uomini sembrano più interessati alla quantità delle scorte alimentari.

Profilo Salute Prenditi cura di chi ami

Non ricordi mai i dati medici di chi ami? Crea il loro profilo salute: conservi le info e le consulti quando serve

Trova Farmacia
Trova farmacia Hai bisogno di una farmacia?

Ci pensa Uwell! Cerca le farmacie più vicine a te, ti indica gli orari, i servizi offerti e come arrivarci

Registrati a Uwell! Ogni giorno contenuti personalizzati per condurre una vita sana