Cerca
Back Torna agli articoli
Share Save
Prurito al naso: tipologie, cause e rimedi

Il prurito al naso è una sensazione di formicolio e pizzicore che spesso è associata ad altri fastidi. Conoscere il tipo di prurito al naso aiuta a capirne le cause, il trattamento e anche i modi per prevenirlo.
Spesso causato dalla rinite allergica, il prurito nasale è un fastidio molto diffuso che interessa oltre il 20% della popolazione mondiale. Nelle persone allergiche, la rinite è causata da una reazione eccessiva del sistema immunitario, che in presenza di allergeni (come ad esempio i pollini durante la primavera) presenti nell'ambiente, produce anticorpi e istamina, una sostanza che ha un effetto irritativo sulla mucosa nasale.

Tipologie di prurito al naso

Questo fastidio può essere interno o esterno al naso. Nel primo caso, si può trattare di alcuni processi infiammatori (allergie, riniti, raffreddori, sinusiti) a carico delle prime vie respiratorie che esordiscono con rossore al naso, sensazione di pizzicore, prurito e starnuti. Se è la parte esterna del naso ad avvertire il prurito, allora si può trattare anche di un fastidio dermatologico come una dermatite, che ad esempio può verificarsi anche a seguito di scottature solari.

Cause del prurito al naso

Il prurito nasale è un sintomo caratteristico della rinite allergica, un’infiammazione della mucosa nasale. Le altre cause più comuni di prurito al naso possono essere: 

  • secchezza nasale
  • allergie
  • mancanza di umidità negli ambienti in cui si soggiorna
  • fumo
  • polvere
  • inalazione di piccoli corpi estranei e di sostanze che possono irritare le vie aeree nasali.

Rimedi per il prurito al naso

Dal momento che il prurito al naso è un fastidio che può essere associato a diversi tipi di fattori scatenanti, è necessario innanzitutto identificare con certezza la causa che ne determina l’insorgenza. Il più delle volte questo fastidio è provocato da una reazione allergica. Rappresenta, spesso, la conseguenza di ripetute infiammazioni a carico della mucosa nasale, tipiche delle riniti allergiche dovute a polvere, acari o altri allergeni (come pollini, muffe e peli di animali) presenti nell’aria che respiriamo e sulle superfici con cui entriamo in contatto. I rimedi contro il prurito al naso vengono stabiliti in base alla causa che è all’origine del problema. Quindi, data la varietà delle possibili cause, è naturalmente sempre opportuno sottoporre il disturbo all’attenzione del medico curante e parlarne col farmacista di fiducia. Tuttavia, possono essere d’aiuto alcune buone abitudini che, se adottate, posso arginare il fastidio. Ad esempio:

  • evitare il fumo e i luoghi dove vi sia polvere;
  • rinnovare l’aria, umidificare e igienizzare adeguatamente gli ambienti dove si soggiorna, facendo attenzione a oggetti come condizionatori, elettrodomestici, divani, poltrone, tappeti, letti, cuscini e biancheria.

Quando il prurito al naso è causato dall'allergia, è possibile seguire i consigli più specifici a risolvere il problema, come: 

  • evitare o ridurre al minimo il contatto con agenti irritanti e allergenici;
  • effettuare la pulizia delle cavità nasali e mantenere il naso pulito;
  • se si usano farmaci (spesso antistaminici e cortisonici nebulizzati attraverso erogatori spray oppure assunti per via orale sotto forma di compresse) seguire con attenzione la prescrizione del medico.

Comunque, è bene tenere a mente che un rimedio naturale tradizionale e sempre valido, anche ai nostri giorni, per contrastare il prurito al naso e i fastidi dovuti alla rinite allergica durante il periodo della pollinazione, è quello di andare al mare; nei luoghi di mare, infatti, la concentrazione dei pollini nell’aria è relativamente bassa.

Prurito al naso e rimedi naturali

Altri rimedi naturali che possono essere consigliati comprendono alcuni estratti di piante curative e oli essenziali che favoriscono il benessere del naso, tra cui: 

  • Achillea
  • Eufrasia 
  • Elicriso 
  • Anice (anice comune e anice stellato)
  • Mirto
  • alcune specie di Pino (Mugo, Silvestre e Marittimo)
  • Pioppo  
  • Ribes Nero Salvia
  • Menta 
  • Santoreggia   
  • Timo
  • Tiglio. 

Questi rimedi possono essere utilizzati sotto forma di spray e decongestionanti nasali da spruzzare nei periodi in cui si soffre di prurito al naso. Se si trattasse di allergia possono aiutare anche alcuni farmaci OTC per uso topico come i preparati rinologici antistaminici. In ogni caso, è sempre meglio prevenire questo fastidio: negli adulti, infatti, la cronicizzazione del prurito al naso può avvenire anche per esposizione continua e duratura a polveri o vapori irritanti, ad esempio sul luogo di lavoro. Anche semplici abitudini igieniche, come ad esempio effettuare una pulizia accurata degli ambienti domestici e di lavoro e indossare una protezione personale antipolvere, possono ridurre questo fastidio.

Fonti

Ultimo aggiornamento:16-07-2020

Ultimi articoli pubblicati