Icona ok L'articolo è stato aggiunto ai tuoi preferiti Icona chiudi ok
back icon Torna agli articoli
Articolo su salire le scale e studiare per mantenere la mente allenata

Una mela al giorno toglie il medico di torno. Certo, ma studiare e salire le scale sempre a piedi aiuta ancora di più, mantiene giovane il cervello e la mente attiva. Pare infatti che una sola, una singola rampa di scale percorsa in più al giorno riduca l’età cerebrale di sei mesi e alleni la mente.

Ne sono sicuri i ricercatori dell’Università di Ottawa in Canada che hanno pubblicato una ricerca in materia sulla rivista Neurobiology of Aging. Dallo stato nordamericano vogliono dirci, insomma, che il nostro cervello resterà giovane e se dimentichiamo l’ascensore e ci ricordiamo di avere sempre a portata di mano un libro. L’invito è rivolto in maniera particolare agli anziani ma vale per tutti.

I medici canadesi hanno infatti analizzato, attraverso la risonanza magnetica, il volume cerebrale di 331 persone, tutti adulti sani di età variabile tra 19 e 71 anni. L’esame ha parlato chiaro: più elevata l’educazione scolastica e maggiore il numero di rampe di scale percorse abitualmente, maggiore il volume cerebrale.

“Abbiamo osservato” spiegano gli autori “che è possibile fare molto per mantenere efficiente il nostro cervello. Per questo i programmi già attivi che invitano a evitare per quanto possibile gli ascensori andrebbero intensificati. Fare le scale, al contrario di attività più pesanti e complesse, è accessibile a tutti e gli anziani in particolare dovrebbero fare in modo di salirne almeno un piano. Tutti i giorni”.

Registrati a Uwell! Puoi ricevere ogni giorno contenuti personalizzati per imparare a condurre una vita sana e vivere meglio